Lago di Bolsena

Distante da Orvieto circa 20 chilometri la piccola cittadina di Bolsena è famosa per il suo lago di origine vulcanica.

Gli eventi degli ultimi decenni, cioè lo sviluppo economico generale e, in particolare, lo sviluppo delle attività turistiche, hanno modificato l’aspetto di Bolsena e hanno accresciuto il tenore di vita della popolazione, ma la mancanza assoluta delle attività industriali, oltre a contenerne l’incremento demografico, mantengono la cittadina ancorata al suo passato agricolo e peschereccio.

Ciò la caratterizza positivamente nei suoi rapporti con i turisti, siano essi temporanei visitatori, oppure italiani e stranieri che hanno eletto Bolsena come luogo di villeggiatura e di residenza. Infatti la particolarità di Bolsena che attrae e trattiene i forestieri è, oltre alla presenza del lago, alla straordinaria bellezza del paesaggio, alla mietezza del clima e alle notevoli attrezzature ricettive, l’ospitalità spontanea degli abitanti, la semplicità di una cultura popolare che ha radici profonde dalle quali ancora trae alimento.

Chi giunge a Bolsena prova la sensazione di esserci sempre vissuto. Tutto ciò ha grande importanza e spiega la particolare attrattiva che Bolsena esercita sui forestieri e che la distingue da altri luoghi turistici.